SOCIAL SELLING CON LINKEDIN: COME TROVARE NUOVI CLIENTI ONLINE

Categorie: Social media e piani editoriali

Investire sui social media, oggi, permette di instaurare e gestire relazioni, anche di business, più velocemente rispetto ad altre forme di comunicazione tradizionali.

LinkedIn, in particolare, gioca un ruolo chiave nell’accrescere la visibilità aziendale e professionale. 

social.png

Nato nel 2003, inizialmente è stato percepito come il social network adatto a valorizzare le proprie professionalità e ad aiutare gli utenti della rete a trovare lavoro. Nell’ultimo decennio, LinkedIn si è evoluto, trasformandosi in una vera e propria rete sociale business-oriented, punto d’incontro per aziende e professionisti, tant’è che oggi etichettarlo come piattaforma di recruiting è riduttivo.

Grazie a questa sua connotazione, può diventare lo strumento ideale per sviluppare la propria strategia di inbound marketing, facendosi notare e trovare dai potenziali clienti che, con le loro sfide, si trovano al centro del processo d'acquisto.

Statistiche..in pillole!
  • 450 milioni di utenti in tutto il mondo;
  • 9% di utenti utilizzano la versione Premium;
  • 50% dei profili sono completi;
  • 41% degli utenti risultano iscritti ad almeno 10 gruppi;
  • tasso di conversione leads-prospects 3 volte superiore a Facebook.
Come utilizzare LinkedIn per generare contatti
  1. La ricerca avanzata: con questa funzione puoi trovare potenziali clienti, utilizzando i filtri presenti per scremare i risultati. Linkedin permette anche di salvare le ricerche effettuate e invia una notifica ogni qual volta intercetta un profilo in linea con i criteri selezionati.
  2. Cerca informazioni sui tuoi prospects: utilizza la molteplicità di dati a tua disposizione per indagare il tuo target e approcciarti a potenziali clienti in modo più personale.
  3. Fai la prima mossa: quando qualcuno visualizza il tuo profilo, invitalo a far parte della tua rete. Prova a modificare il messaggio predefinito, rendendolo più incisivo e diretto. Questo è un ottimo modo per iniziare una conversazione con un potenziale cliente che ha mostrato interesse per la tua attività.
  4. Sfrutta i gruppi: in questo modo potrai instaurare conversazioni reali con il tuo target di riferimento. Tieni sempre a mente che, in questo contesto, il tuo obiettivo non è vendere in maniera diretta i tuoi prodotti/servizi, ma instaurare relazioni interessanti, conoscere persone nuove, farti notare per esperienze e professionalità.
  5. Condividi contenuti di valore: se ci segui da un pò, lo avrai capito: i contenuti sono essenziali! Punta sulla qualità, per differenziarti rispetto ai competitor e diventare un punto di riferimento nella tua fascia di mercato.

linkedin.png

Applicando questi consigli, inizierai a fare quello che nel marketing è chiamato social selling, cioè creare e coltivare relazioni che con il tempo ti porteranno contatti qualificati.

Alcuni errori da evitare

Anche su LinkedIn, proprio come sugli altri social network, ci sono azioni controproducenti: ecco una lista degli errori più comuni da evitare.

  1. Inviare messaggi spam. Questo è il modo migliore per distruggere la propria reputazione.
  2. Accumulare contatti che non aggiungono valore alla tua rete e chiedere contatti non personalizzati e senza motivo a persone che non conosci.
  3. Sbagliare i toni. Assicurati di utilizzare sempre un linguaggio appropriato, anche quando pubblichi commenti negativi. Il tono con il quale entri in una discussione rafforza o demolisce l’immagine che stai cercando di trasmettere.
  4. Lasciare incompleto il tuo profilo. Cerca di inserire tutte le informazioni che potrebbero risultare utili a un potenziale cliente. Un profilo incompleto e impreciso non ti fa certo apparire professionale.
  5. Usare LinkedIn come se fosse Facebook: su questo social network è inopportuno e mal visto fare riferimenti alla sfera privata. Mantieni un profilo pertinente all’ambito professionale.

Se hai letto da qualche parte che si può vendere di più con LinkedIn, ricorda che la formula magica per incrementare le vendite non esiste: il percorso è lungo e in continua evoluzione, ma saper fare bene il “social selling” ti consentirà di creare nuove opportunità e di raggiungere i clienti “giusti”.

Hai capito quali sono le potenzialità di LinkedIn, ma non hai le competenze per pianificare una strategia efficace? Noi di Bizen, possiamo affiancarti nel tuo percorso di crescita e formazione

New Call-to-action

Sfide Aziendali Metodo Inbound Strumenti Hubspot

ebook Inbound Marketing trovare clienti

Condividi questo articolo con i tuoi contatti:

Giulia Scquizzato

Autore: Giulia Scquizzato

Account Manager
Entusiasta e sensibile con tutti i clienti. Scrive e lavora con cura, curiosità e amore per i dettagli.

CI PRESENTIAMO

Bizen, digital agency fondata nel 2007, affianca gli uffici marketing nella definizione e gestione di un piano digital marketing con l'obiettivo di valorizzare il brand online e attirare più contatti, ma quelli giusti.

Abbracciamo il cambiamento e ci lasciamo contaminare da idee ed esperienze, per delineare nuovi percorsi digitali che conquistano l’utente e costruiscono relazioni di valore.

CERCA

    CONDIVIDI



    Iscriviti alla newsletter