​Meglio un sito Responsive o un sito Mobile?

Autore: Valentina Marulli - di lettura

Per rendere visibile la propria attività da smartphone e tablet esistono due possibilità: un sito web responsive oppure un vero e proprio sito mobile.

Quale strumento conviene adottare per dialogare con gli utenti da mobile? Iniziamo facendo un po' di chiarezza: noi tecnici molte volte proponiamo soluzioni diverse ma non tutti parlano la nostra lingua.

Meglio Mobile o Responsive?
Tra sito responsive e sito mobile le differenze sono molte, vediamo insieme le principali:

  1. Lo stesso sito o due siti?
    La più grande differenza sta nel modo in cui il sito è sviluppato. Un sito responsive è sempre lo stesso sito web che si “adatta” al dispositivo su cui viene visualizzato. Un sito mobile è invece un sito completamente diverso, che richiede una progettazione e uno sviluppo ad-hoc.
  2. Quale dominio?
    La seconda differenza è anche la più visibile per l’utente: il dominio. Un sito responsive viene raggiunto da tablet e smartphone con lo stesso dominio della navigazione da desktop, mentre in un sito mobile il dominio è diverso. Molti ad esempio usano questa convezione:
    - Sito desktop → miodominio.it
    - Sito mobile → mobile.miodominio.it
  3. Cosa cambia per la visibilità?
    Posizionare un sito web responsive significa ottimizzare un unico sito. Le linee guida di Google indicano i siti web responsive come configurazione preferibile. Il motivo è semplice: i siti responsive hanno un solo URL e il codice HTML è unico e questo rende molto agevole l’indicizzazione per Google. Inoltre, i contenuti su un solo sito e un solo URL sono molto più facilmente fruibili e condivisibili dagli utenti rispetto a contenuti duplicati su due differenti versioni.
    Per un sito mobile la cosa cambia: trattandosi di un dominio differente, le attività di SEO, SEM e promozione vanno gestite a parte dal momento che i motori di ricerca dovranno indicizzare un ulteriore dominio.
    Per approfondire questo argomento ti consiglio di leggere l'articolo di Francesco: Responsive, mobile first e adaptive: qual è la soluzione migliore per il sito di un’azienda B2B?
  4. Usabilità e velocità
    Possiamo dire che entrambe le soluzioni portano ad un aumento della soddisfazione del cliente: la sua esperienza di navigazione è migliore e questo permette di aumentare il tasso di ritorno e di coinvolgimento.
    Per quanto riguarda la velocità, un sito mobile costruito esclusivamente per un dispositivo mobile spesso è più veloce ma con un buon codice anche in un sito responsive si possono raggiungere ottimi risultati.
  5. Mantenimento e Aggiornamento
    Di sicuro con un sito mobile l'aggiornamento e lo sviluppo si complicano, visto che si devono "fare le cose due volte”. Diverso è invece nel caso del sito responsive: le attività periodiche richiedono un lavoro aggiuntivo ma comunque contenuto.

 

Responsive o mobile: quale scegliere?

Se la priorità è la facilità di gestione e tempi più veloci di sviluppo, sicuramente è consigliabile orientarsi su un sito responsive. In questo modo ci si può concentrare sulla struttura e sui contenuti di un unico sito, assicurando allo stesso tempo la compatibilità con smartphone e tablet.

D’altro canto, in un sito mobile l’utente può sentirsi "a casa sua" visto che nasce per essere semplice ed immediato. Può rivelarsi un ottimo strumento soprattutto per quelle aziende che già possiedono un sito e vogliono potenziare la propria immagine rendendo la propria presenza ancora più coinvolgente.

Prima di scegliere, vanno come sempre analizzati attentamente i pro e contro in fase progettuale, rapportandoli agli obiettivi della digital strategy complessiva. Per scoprire tutti gli step di un piano marketing vincente leggi l'articolo di Mauro: Piano digital marketing: da dove iniziare.

 

Un consiglio finale:

Tra responsive e mobile, l’importante è scegliere!

Oggi il traffico mobile ha superato quello da desktop e l'aspetto più interessante è che il 77% delle ricerche da mobile avviene da casa o in ufficio: luoghi in cui ci sono anche PC. Il traffico degli utenti e i motori di ricerca ci dicono quindi che oggi può essere molto difficile essere competitivi con un sito fruibile solo da desktop.

Assicurati che i visitatori del tuo sito possano avere un'esperienza positiva quando lo visitano da dispositivi mobili. Puoi testare la compatibilità del tuo sito sui dispositivi mobile con questo tool di Google.

Se hai scelto la soluzione ideale per avviare il tuo progetto web o sei ancora indeciso e vuoi parlarne, contattaci! Valuteremo insieme cosa fare e quali strategie mettere in atto per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi:

Richiedi una consulenza gratuita

Categorie: Siti Web ed E–commerce

Valentina Marulli

Web/UX Designer
Allegra e sognatrice, è la creativa e la ballerina del gruppo. Se avete un'idea lei la tradurrà in immagine.

Ti abbiamo incuriosito?

Questo spazio è per te! Vuoi capire come lavoriamo e cosa possiamo fare per te? Scrivici ora! (Nessun impegno).