<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=403009&amp;fmt=gif">

B2B: ottenere contatti qualificati con LinkedIn Ads

Autore: Daniela Filip - di lettura

Un pò di tempo fa, ho scritto di LinkedIn come strumento di social selling, ovvero quel processo che ti permette,  con la giusta dose di tempo e dedizione, di creare e coltivare relazioni che con il tempo ti porteranno contatti qualificati. E ti avevo lasciato con una suggestione: l’advertising permette di generare leads di qualità, anche sui social media.

Ci sono moltissime piattaforme che ti permettono di realizzare campagne pubblicitarie mirate e targettizzate: perché quindi dovresti scegliere di inserire (anche) LInkedIn nella tua strategia?

LinkedIn ottenere contatti B2B 

Uno dei vantaggi maggiori di LinkedIn risiede nella quantità di dati che hai la possibilità di incrociare per generare una campagna altamente profilata: sfera personale (interessi, passioni, gruppi di appartenenza, follower, dati demografici), sfera professionale (ruolo, grado di anzianità, mansioni) e sfera aziendale (tipo di azienda, dimensione, settore industriale, geolocalizzazione). 

Inoltre, per quanto riguarda il settore B2B, le statistiche sono particolarmente incoraggianti (ricerca condotta da Wordstream): 

linkedIn per aziende B2B

Anche HubSpot ha pubblicato un’analisi sui LinkedIn Ads condotta tra gli utenti statunitensi: il tasso di conversione medio è del 6,1%, contro il 2,58% ottenuto con Ads investendo lo stesso budget. Un risultato davvero interessante!

Qualche svantaggio? Il CPC (costo per conversione) è abbastanza alto (si attesta mediamente sui 2 Euro, mentre con Facebook può essere anche di pochi centesimi) e questo potrebbe rallentare il processo di testing e ottimizzazione degli elementi della campagna.

Inoltre il bacino di utenti (e di conseguenza anche la copertura degli Ads) è inferiore, ma d’altro canto tale situazione è bilanciata dall’elevato grado di attenzione degli iscritti. Infatti, aziende e professionisti sono molto attivi su LinkedIn e, durante il loro tempo di permanenza sulla piattaforma, sono maggiormente sensibili a tematiche concernenti la loro sfera lavorativa: ecco che si moltiplicano le tue chance di intercettarli con una campagna strategicamente confezionata.      

Fondamentale è la strategia e la certosina analisi dei dati, senza le quali rischi soltanto di disperdere inutilmente energie e risorse. 


Non perdere l'opportunità di attirare nuovi potenziali clienti!
Scarica gratuitamente il nostro ebook e scopri come ottenere contatti qualificati grazie all'Inbound Marketing.

ebook Inbound Marketing trovare clienti

Categorie: Social Media e Piani editoriali, SEO ed Advertising

Daniela Filip

Digital Strategist
Economista di formazione, le sue settimane si dividono tra studio e lavoro. Accetta ogni sfida sfoderando creatività e spirito di osservazione.

Ti abbiamo incuriosito?

Questo spazio è per te! Vuoi capire come lavoriamo e cosa possiamo fare per te? Scrivici ora! (Nessun impegno).