BIZEN E GALLETTI INGROSSO MODA: COMUNICARE MEGLIO L’AZIENDA METTENDO IL NEGOZIANTE AL CENTRO

Categorie: Bizen Stories

Quando si entra in uno dei magazzini di Galletti, storico punto di riferimento nel Triveneto per l’acquisto all’ingrosso di pronto moda uomo, donna e intimo con sede principale a Villorba (Treviso), tutto riporta alla concretezza: scaffali, scatole, corsie di prodotti esposti per marchio, con ordine e senso del colore. 

Galletti è al servizio dei negozianti che curano di persona il loro punto vendita con grande attenzione alle novità, alle tendenze e alla vendibilità della merce, fuggendo le logiche del retail che propongono negozi sempre uguali a se stessi.

Da più di 70 anni la famiglia Galletti è sinonimo di affidabilità nel territorio. La storia inizia nel 1946, quando Aurelio Galletti intraprende con la moglie la sua avventura nel settore, con l’apertura e gestione di una piccola merceria e fa il salto di qualità negli anni ‘70, quando la famiglia si fa promotrice dello sviluppo del centro grossisti di Villorba.

L’obiettivo, molto concreto, della proprietà è sempre stato quello di trasmettere la qualità dell’assortimento nelle collezioni e di porre la massima cura alla rete di distribuzione e all’aspetto espositivo; il passaparola, poi, teneva vive le relazioni con il territorio. 

In questo contesto molto tradizionale è diventato urgente, in un certo momento, guardare al digitale. In che modo?

Abbiamo chiesto a Guido Galletti, amministratore della Galletti Aurelio Srl, di raccontarci la sua digital story.

 abbigliamento_galletti


Come avete pensato di inserire, in questo contesto di vendita molto tradizionale, un progetto di digitalizzazione? Qual era la sfida iniziale?

Ci siamo resi conto che il nostro cliente stava cambiando le sue abitudini di acquisto e dovevamo di conseguenza cambiare anche noi: ci veniva richiesto di essere presenti online, nei social e nei sistemi di messaggistica con la pubblicazione di tendenze e novità.

Inoltre, il negoziante non vuole più essere costretto a recarsi ogni settimana o ogni mese nel magazzino a vedere di persona la merce, vuole sentirsi libero di ordinare anche online o al telefono con la consulenza del suo referente di fiducia e noi dobbiamo garantire e assicurare questo suo desiderio di multicanalità.

Vista l’importanza dell’immagine e del tono giusti nei canali online, non volevamo improvvisarci: ci serviva un aiuto e una formazione per poter approcciare il digitale in modo professionale.

Inoltre, percepivo quanto fosse strategico essere presenti e visibili nei motori di ricerca per superare le barriere geografiche tradizionali e raggiungere potenziali nuovi clienti anche in altre regioni d’Italia o all’estero.

Avevamo una risorsa interna che ci è stata di aiuto nei primi passi e per maturare le prime consapevolezze, poi è stato naturale decidere che ci serviva un’agenzia a supporto: era necessario avere una consulenza più tecnica e più professionale.
Ci siamo quindi confrontati con altre realtà che avevano affrontato il percorso di digitalizzazione prima di noi e ci è stato fatto il nome di Bizen.

Cosa ti piace del team Bizen? Com’è la relazione con i tuoi referenti di progetto?

Siamo praticamente tutti coetanei e questo aiuta: mi sento alla pari, mi confronto con persone giovani e specializzate, ciascuna con il proprio ruolo. Ci piace anche lo stile dell’agenzia perché è compatibile con il business che trattiamo: c’è un focus importante nelle logiche B2B, riportate sempre però in ottica “human 2 human” e rivedo nella squadra di Bizen alcune caratteristiche della squadra Galletti: affiatamento, conoscenza reciproca tra colleghi che lavorano insieme da tanti anni, novità e confronto con i nuovi consulenti che entrano nel team, visione dell’azienda come una famiglia.

Famiglia_Galletti


Quale percorso avete affrontato e state portando avanti insieme a Bizen?

Abbiamo dedicato il primissimo periodo di collaborazione ad un’analisi della nostra clientela, delle sue caratteristiche e dei suoi bisogni. Successivamente ci siamo occupati dell’analisi delle performance degli strumenti digitali che avevamo già impostato.

Abbiamo messo le esigenze e le richieste dei nostri clienti ideali al centro della strategia, mappato che cosa stavano facendo gli altri e come potevamo fare la differenza, abbiamo definito i nostri punti di forza e poi abbiamo deciso un piano di azione molto concreto che ha coinvolto anche i nostri dipendenti e che è passato per queste fasi:

  • restyling del sito aziendale;
  • ottimizzazione del sito per i motori di ricerca e attività di posizionamento organico, impostazione dei corretti tracciamenti su Google Analytics per misurare i risultati che ci attendevamo;
  • mail, numeri di telefono per le comunicazioni via sms con i clienti, chat: abbiamo messo in ordine gli strumenti e impostato le comunicazioni in maniera professionale;
  • abbiamo istituito la Galletti Academy: un format di incontri e di formazione specifica per negozianti di abbigliamento, intimo e mercerie, per dar loro supporto in materia di marketing e vendite e aiutarli quindi a gestire meglio il negozio.
    L’Academy è stata accolta con grande entusiasmo dai clienti e ci sta regalando delle belle soddisfazioni;
  • abbiamo creato un blog, chiamato Il Negozio Felice, dove pubblichiamo articoli con consigli e suggerimenti utili ai negozianti sui temi del visual merchandising, della vendita, della scelta degli assortimenti;
  • stiamo gestendo le pagine Facebook e Instagram in maniera più professionale e non proponendo solo prodotti ma anche raccontando l’anima di Galletti, le persone dell’azienda e il nostro approccio consulenziale;
  • stiamo testando piccole campagne ADV all’estero, su paesi determinati;
  • dopo un’approfondita analisi tecnica, stiamo lanciando in questi giorni il nostro e-commerce B2B dedicato ai negozianti e principalmente ai prodotti di intimo: in questo modo, soprattutto per la merce continuativa, non sarà più necessario per i negozianti venire fisicamente in magazzino per ordinare e ritirare, daremo un servizio più efficiente e contiamo di conquistare clienti anche in zone geografiche che fino ad oggi non siamo riusciti a servire.

    Scopri la case history e il progetto di marketing digitale che abbiamo realizzato per Galletti.

Molte attività sono continuative e ancora work in progress ma quali obiettivi vi sentite di avere già raggiunto?

Posso già dire che abbiamo migliorato la nostra presenza e la percezione del nostro brand e sono gli stessi clienti a dircelo e a farci i complimenti...questo ci dà molta soddisfazione!

Ci sentiamo seguiti e consigliati, non da una persona sola ma da un gruppo di professionisti specializzati, ciascuno nella sua materia.
Obiettivo prossimo è diventare ben visibili in tutta Italia e all’estero nel B2B con l’ecommerce, al quale stiamo lavorando.

La storia di Galletti è particolarmente interessante perché in azienda la volontà di cambiamento è nata dall’osservazione attenta della clientela e delle sue esigenze, e insieme, in agenzia, abbiamo costruito un progetto completo, che coinvolge tutti i reparti di Bizen.

Se la tua storia è simile a quella di Guido e della sua azienda, hai bisogno di mettere ordine, migliorare la tua immagine, conoscere meglio i tuoi clienti e fare il modo che il digitale aiuti il lavoro di tutti i giorni, scrivici...le grandi sfide ci appassionano!

chiedici una consulenza bizen.it

Sfide Aziendali Metodo Inbound Strumenti Hubspot

Inbound Marketing ebook bizen.it

Condividi questo articolo con i tuoi contatti:

Giulia Scquizzato

Autore: Giulia Scquizzato

Account Manager
Entusiasta e sensibile con tutti i clienti. Scrive e lavora con cura, curiosità e amore per i dettagli.

CI PRESENTIAMO

Bizen, digital agency fondata nel 2007, affianca gli uffici marketing nella definizione e gestione di un piano digital marketing con l'obiettivo di valorizzare il brand online e attirare più contatti, ma quelli giusti.

Abbracciamo il cambiamento e ci lasciamo contaminare da idee ed esperienze, per delineare nuovi percorsi digitali che conquistano l’utente e costruiscono relazioni di valore.

CERCA

    CONDIVIDI



    NEWSLETTER

    Raccontiamo le ultime dal mondo web e dal mondo Bizen. Lasciaci la tua mail!