Conversational Copywriting: dialoga per interagire con il tuo target

Autore: Elisa Carraro - di lettura

Il marketing è in continua evoluzione. Pensiamo a quanti cambiamenti sono avvenuti solo nell’ultimo decennio: il  cliente, che prima veniva passivamente travolto da informazioni e messaggi pubblicitari, si è trasformato in  soggetto attivo e protagonista della comunicazione con il brand, diventando anche il punto di partenza per le strategie di digital marketing.

Parlare con il proprio target però, seppur con modalità creative e stimolanti, non basta più:  coinvolgi il tuo pubblico, scatena il suo interesse, dialoga e interagisci. Questa è la vera sfida da superare per migliorare e dare valore alla tua comunicazione online e ottenere nuovi contatti e clienti: inizia ed alimenta una conversazione di valore, proprio come faresti con i potenziali clienti che visitano il tuo punto vendita. 

P_copy.png

“LE IMPRESE NON FANNO ACQUISTI, STABILISCONO RELAZIONI” - GOODMAN

 

Questo tipo di approccio è meno invadente e aggressivo dei classici messaggi pubblicitari, le persone lo sentono più vicino e, di conseguenza, i risultati che puoi ottenere sono maggiori.

Nel 2016, su oltre 615 milioni di dispositivi è stato installato un software per bloccare le pubblicità, soprattutto da mobile, e sono in aumento gli utenti che filtrano le email promozionali dalle proprie caselle di posta elettronica.

Questo non significa che l'advertising o l’email marketing stanno morendo, ma semplicemente utilizzarli in modo tradizionale non funziona più perché non permette di raggiungere gli stessi risultati di un tempo. Qualsiasi strumento tu scelga per entrare in contatto con i tuoi clienti, dai social media alla newsletter, dalla news del sito al post nel blog, devi focalizzarti sul come vuoi trasmettere il tuo messaggio: il tono di voce, lo stile e le parole con le quali decidi di comporlo possono influenzare la percezione del lettore.

 

“IO SONO PER LE CONVERSAZIONI, MA DEVI AVERE UN MESSAGGIO DA COMUNICARE” - RENEE BLODGETT

 

L’obiettivo è coinvolgere il target in modo più incisivo, entrare in empatia e creare un legame emotivo con le persone che vuoi conquistare, per poterle guidare attraverso tutte le fasi del processo d’acquisto fino a che non si sentiranno pronte a leggere e scoprire il tuo prodotto/servizio e acquistarlo.

Come fare? Ascolta, osserva la tua azienda dalla prospettiva dei clienti e poi elabora e pubblica contenuti che mostrino alle persone che hai capito i loro problemi e come puoi risolverli, senza parlare direttamente del prodotto o del brand.  

 

UN ESEMPIO CONCRETO

Dropbox, ad esempio, risulta disponibile, cordiale ed empatico, grazie a un copy che imita il linguaggio naturale:

Anche se il tuo computer ha smesso di funzionare o il tuo telefono si è fatto un’improvvisa nuotata, i tuoi documenti saranno sempre al sicuro in Dropbox e potranno essere ripristinati in un attimo. Dropbox è come una macchina del tempo che ti consente di annullare gli errori e di recuperare i file che hai cancellato per sbaglio.

Questa seconda versione non trasmette la stessa emozione, pur veicolando le stesse informazioni:

Dropbox è un servizio di cloud storage che permette agli utenti di salvare e condividere foto, video, documenti ed ogni sorta di contenuto digitale, potendovi quindi accedere in caso di bisogno: è un sistema che consente maggior sicurezza e affidabilità del tradizionale archivio locale.

 

Non ci sono bacchette magiche, trucchi nascosti e segreti per riuscire a comunicare in modo efficace con gli utenti online. La ricetta giusta è raggiungere il delicato equilibrio tra conoscenza del target, strategia, tecnica e creatività, da servire tenendo sempre dati e statistiche a portata di mano, per capire se e quando è necessario modificare e ricalibrare il proprio piano marketing, sempre in funzione degli obiettivi da raggiungere.


Vuoi parlare al tuo pubblico scegliendo lo stile giusto per coinvolgerlo, catturando la sua attenzione e guidandolo in un percorso alla scoperta della tua azienda? Nella nostra newsletter troverai altri esempi di conversational copy, che ti potranno essere d’aiuto per instaurare un dialogo empatico con il tuo target, elaborando contenuti vicini alle sue esigenze. Iscriviti subito!

Raccontaci la tua storia e i tuoi dubbi: non sai definire i contenuti giusti per i tuoi clienti? Non hai nessuno in azienda che possa scrivere dei testi “come cliente comanda”? 

Richiedi una consulenza gratuita

Categorie: Content Marketing

Elisa Carraro

Senior Copywriter
La gentilezza in persona, più precisa e affidabile di un orologio svizzero. Scrivere è la sua grande passione, anche in diverse lingue.

Ti abbiamo incuriosito?

Questo spazio è per te! Vuoi capire come lavoriamo e cosa possiamo fare per te? Scrivici ora! (Nessun impegno).