DIGITAL STORIES

b889c9b-1451991345-des-1800x740-1.jpg

Storytelling: comunicare con un racconto

Who, What, Where, When, Why: 5 W per raccontare un viaggio chiamato storytelling. Qual è l'essenza di questa arte?

L’esordio fu il suo ostacolo più grande. Con uno stile innovativo poco conforme ai canoni del marketing - almeno fino a ieri - la tecnica dello storytelling si è affermata come uno degli strumenti più utilizzati nell’ambito della comunicazione sino ad assumere il vero e proprio status di disciplina. 

E il suo è un viaggio ancora in itinere.

Scopriamo insieme l'essenza di quest’arte narrativa:

WHO: L’UNIONE VINCENTE

All’inizio c'erano due parole: il sostantivo story (narrazione, racconto) di derivazione greco-latina che si insediò nelle insulari terre dell’ovest ed il verbo irregolare to tell (dall’anglosassone tellan: contare, raccontare) declinato poi nella forma progressiva.
L’arte di raccontare venne racchiusa in un neologismo composito, l’unione vincente di due termini, per esprimere uno stile preciso e un approccio al pubblico non più spettatore ma ora protagonista coinvolto e partecipe della narrazione: comunicare attraverso un racconto.

WHAT: OLTRE LA DEFINIZIONE DI STORYTELLING

Storytelling: una particolare tecnica che mira alla produzione di contenuti narrativi coinvolgenti ed emozionali. Perchè viene sempre più scelta per la comunicazione aziendale? A suo favore la facilità nel catturare l’attenzione dell’audience, portando al coinvolgimento emotivo e alla condivisione di idee e valori. Lo Storytelling non produce solo contenuti testuali o verbali, ma si applica a progetti multimediali, video, da diffondere e distribuire su differenti canali e piattaforme.

WHERE: UN’IDEA SENZA CONFINI

Come si può delimitare l’area di diffusione di un’idea? Lo storytelling non ha confini nello spazio e nel tempo. Ma possiamo definirne una diffusione d’uso per settore o ambito: negli ultimi anni molte aziende operanti in differenti contesti produttivi hanno scelto una linea comunicativa basata sullo storytelling, sviluppando un messaggio coerente e coordinato per catturare l’attenzione del destinatario coinvolgendolo.

WHEN: UN UNICO FILO CONDUTTORE

Raccontare storie è un processo innato nell’essere umano, un’esigenza naturale. La nostra storia, sfogliata a ritroso, ci svela un continuo filo conduttore, dalla tradizione dei racconti a voce alle storie lette o viste. L’arte di tessere trame con le parole non è una scoperta, tuttavia trae nuova linfa in ogni nuovo progetto, in ogni esperimento sociale e nelle dinamiche che da essa fanno scaturire sfumature d’uso sempre diverse: ecco la nascita della Digital Era.

WHY: SEMPLICE COME UN RACCONTO

La narrazione racchiude sempre in sé qualcosa di mitico: attraverso lo storytelling l’arte della parola non rimane fine a se stessa ma sviluppa trame inaspettate. Un buon racconto prodotto attingendo alla tecnica dello storytelling suscita emozioni, perché coinvolge e instaura un legame di empatia tra narratore e ascoltatore. Se “a parità di fattori, la spiegazione più semplice tende ad essere quella giusta”, ecco come lo storytelling diventa lo strumento da scegliere. Semplice, come scrivere un racconto; efficace, quando colpisce la mente e il cuore.

Story_interna.jpg

HOW: BOTANICA DI UN’IDEA

Diventa tutto più facile, raccontando una storia. Durante una narrazione coinvolgente la mente è pronta e ricettiva: non si annoia, anzi è invogliata a conoscere sempre più. L’idea è il seme più resistente che possiamo trovare in natura. Una comunicazione ben costruita, che coinvolge, emoziona, dà fiducia, diventerà un racconto interiorizzato e un elemento personale in chi ci ascolta. Il pubblico si identifica e segue la nostra narrazione, ricordando il nostro messaggio e trasmettendolo a sua volta. L’idea da seme diventerà rigogliosa pianta.

Ecco alcuni esempi totalmente differenti di storytelling uniti tuttavia dal nocciolo comune: il racconto.

Siete alla ricerca di qualche esempio pratico di storytelling? Giulia nel suo post vi presenta 5 consigli per creare storie coinvolgenti

Lo storytelling è fatto di tanti piccoli dettagli, da studiare e progettare passo passo. E sempre più la nuova via per promuovere idee e valori attraverso una veste rinnovata, efficace e coinvolgente.

E tu, hai mai pensato di raccontare i tuoi prodotti in chiave storytelling? Vuoi confrontarti? Contattami, scopriamo insieme come il tuo sito e i tuoi contenuti online possono emozionare.

New Call-to-action 

Competenze: strategie web marketing

Condividi questo articolo con i tuoi contatti:

Elisa Carraro

Autore: Elisa Carraro

Content & Social Specialist
La gentilezza in persona, più precisa e affidabile di un orologio svizzero. Scrivere è la sua grande passione, anche in diverse lingue.

CI PRESENTIAMO

Bizen, digital agency fondata nel 2007, affianca gli uffici marketing nella definizione e gestione di un piano digital marketing con l'obiettivo di valorizzare il brand online e attirare più contatti, ma quelli giusti.

Abbracciamo il cambiamento e ci lasciamo contaminare da idee ed esperienze, per delineare nuovi percorsi digitali che conquistano l’utente e costruiscono relazioni di valore.

CONDIVIDI

NEWSLETTER