DIGITAL STORIES

b889c9b-1451991345-des-1800x740-1.jpg

Trovare clienti su LinkedIn: la storia di Mario

Mario è un imprenditore, ha una piccola azienda di produzione e distribuzione e il suo cliente è rappresentato da altre aziende. Si definisce dunque nel settore B2B.

Si è iscritto su LinkedIn perché incuriosito inizialmente dal canale, sempre più ne comprende la portata e le opportunità e vuole approfondire.
Ha letto per caso un post in cui si parla proprio dell’importanza di essere presenti sul social con un profilo personale e una pagina aziendale. Si ritrova in alcune delle affermazioni sul perché un'azienda dovrebbe esserci e decide dunque di capire come presidiare il canale e trovare nuovi clienti.

Per prima cosa cerca di capire in che Paesi è più diffuso LinkedIn e trova questa interessante rappresentazione:

linkedin_members.jpg 

 

Guarda con interesse un video di Jeff Weiner, CEO di LinkedIn, nel quale viene descritto un roseo e promettente futuro per il 2016 del social: crescita in termini di audience, opportunità, features:

Mario passa all’azione, decide di investire tempo e risorse in un percorso di crescita consapevole. Fa una checklist e stabilisce dei tempi di esecuzione. Seguiamo il suo ragionamento, passo per passo.

  • Definisce alcuni obiettivi reali che vuole raggiungere. Creare nuove relazioni, diffondere il brand e trasformare le relazioni in leads.
  • Controlla cosa fanno i suoi competitor su LinkedIn e si convince che questo potrebbe rappresentare per lui un reale vantaggio competitivo. 

  • Cerca su LinkedIn i suoi dipendenti e individua le figure chiave che possono operativamente supportare la sua strategia e diffondere la cultura del suo brand. Mario comprende da subito che non è necessario coinvolgere tutte le figure, ma solo alcune.

  • Mario sente la necessità di rivedere il suo profilo e far rivedere quello dei dipendenti al fine di implementare i suoi obiettivi. 

  • Mario è pronto per creare nuove relazioni: mappa alcuni contatti con cui desidera stringere una relazione, si iscrive ai gruppi, segue e commenta discussioni, cerca di avvicinarsi pian pianino ai suoi potenziali clienti. La stessa cosa fanno i dipendenti di Mario.

  • La storia di Mario non finisce qui. Il percorso è lungo e in continua evoluzione. Gli strumenti che LinkedIn offre per comunicare sono sempre più completi, pensati in modo che il nostro non sia monologo autoreferenziale ma un dialogo aperto e volto a instaurare un rapporto di condivisione e fiducia con la nostra rete che ci consentirà di creare nuove opportunità, e che si rivelerà una facility per trasformare i contatti freddi in caldi.

Mario si è rivolto a noi per il suo percorso di crescita e formazione.
Vuoi seguire anche tu l’esempio di Mario?

Competenze: trovare nuovi clienti

Condividi questo articolo con i tuoi contatti:

Valentina Cambareri

Autore: Valentina Cambareri

Web Project Manager
Appassionata di web marketing, il suo cuore batte nelle community e network di settore. Porta entusiasmo e nuove idee.

CI PRESENTIAMO

Bizen, digital agency fondata nel 2007, affianca gli uffici marketing nella definizione e gestione di un piano digital marketing con l'obiettivo di valorizzare il brand online e attirare più contatti, ma quelli giusti.

Abbracciamo il cambiamento e ci lasciamo contaminare da idee ed esperienze, per delineare nuovi percorsi digitali che conquistano l’utente e costruiscono relazioni di valore.

CONDIVIDI

NEWSLETTER