DIGITAL STORIES

b889c9b-1451991345-des-1800x740-1.jpg

Il b2b raccontato: esempi di Storytelling che funzionano

Lo storytelling è un'arte narrativa che incuriosisce sempre di più le aziende per la capacità di coinvolgere gli utenti, facendoli sentire parte del brand e non solo spettatori passivi. 

Il fulcro di questa tecnica sono senza dubbio le emozioni: l'obiettivo è comunicare dei messaggi agli ascoltatori che, tramite un processo di immedesimazione, partecipano alla storia facendola propria.

Non si tratta di semplice narrazione, ma di una vera e propria strategia che fa del racconto il proprio cavallo di battaglia.

UNA SFIDA DA SUPERARE

Il pubblico ama vedere i protagonisti superare delle sfide perché è rassicurante e d'ispirazione. Una storia che si concentra solo sull’esito finale non coinvolge. Se intrecci racconti che riportano la ricerca attiva dell’amore, della giustizia, del successo e così via, avrai sicuramente un impatto maggiore. 

 

esempi di storytelling

 

Storytelling che funziona 

Oggi voglio analizzare con te alcuni esempi di applicazione dello storytelling, con particolare attenzione al settore b2b, per mostrare come ogni tipo di azienda può sfruttare questa tecnica per realizzare contenuti efficaci e memorabili, veicolando un potente messaggio. 

 

1. Progetto Losing Nemo

La pesca intensiva e il bracconaggio stanno mettendo a rischio la salute degli ecosistemi marini, causando danni incalcolabili a fauna e flora locali. Una tematica di pubblico interesse, che forse numeri e statistiche non rendono troppo appetibile. Per dare maggiore risonanza al proprio messaggio The Black Fish, un'associazione internazionale che si batte contro la pesca di frodo, ha realizzato questo video: 

 

 

Perché funziona?

Suoni, immagini, voci, ogni elemento viene sfruttato per amplificare la comunicazione. La sensazione che si ha guardandolo è proprio quella di essere il piccolo Nemo (ndr. ispirato dall'omonimo personaggio del film d'animazione di Dinesy Pixar) e il contrasto tra l'ambiente cristallino dell'oceano e l'angusto peschereccio è davvero forte. 

 

2. Il caso Ebay

Il popolare sito di vendita e aste online ha realizzato una serie di video dal titolo "Ebay thanks you", facendo proprie le storie di successo di alcuni clienti. Eccone uno: 

 

 

Perché funziona?

Destinato a un target B2B, Ebay ha pensato di pubblicare esperienze vere di imprenditori che grazie alla piattaforma sono riusciti a realizzare i loro progetti. Quale modo migliore per convincere gli utenti a iscriversi se non mostrando loro storie di persone che condividevano le stesse aspirazioni e gli stessi timori, ma che li hanno superati? 

 

3. SalesForce 

SalesForce è un'azienda specializzata in CRM e soluzioni software cloud based. Loro hanno un intero team dedicato a creare racconti e tessere narrazioni coinvolgenti attorno ai risultati positivi dei loro clienti. 

A questo link potete leggere quella che vede protagonista Gruppo 24 Ore, di cui qui riporto un breve estratto:

“E abbiamo trasformato il nostro modo di lavorare, risolvendo questioni che gli agenti ci segnalavano da tempo: ad esempio, ora è possibile conoscere in tempo reale eventuali blocchi nei RID dei clienti, evitando sorprese sulle provvigioni. Per questa innovazione le reti di vendita ci hanno fatto gli applausi”.

Perché funziona? 

Si parla di problematiche comuni a molte aziende e di come sono state risolte e quindi possono essere spunto d'ispirazione per altri potenziali clienti.

 

4. Qualcomm

Storytelling_Qualcomm.pngLa home page di Qualcomm, una grande azienda di tecnologia con sede a San Diego, è un fantastico esempio di storytelling.

 L'utente è invitato a scorrere verso il basso per scoprire come si sviluppa la storia, che intreccia continuamente elementi esperienziali: video, immagini e testi emozionali. Nulla è lasciato al caso.

Perché funziona? 

Attraverso questo modello concetti e informazioni, altrimenti un po' piatti,  suscitano sicuro interesse e l'idea che ci sia un proseguimento della narrazione crea quell'aspettativa necessaria all'utente per proseguire la lettura. Inoltre permette all'azienda di distinguersi dai competitor e di restare più facilmente impressa nella mente di chi visita il sito.  

 

L’obiettivo finale non è vendere qualcosa, ma far affezionare il pubblico, divertirlo ed entusiasmarlo: in questo modo le storie continueranno ad essere condivise. 

Hai deciso di utilizzare queste tecniche per far crescere la tua azienda ma non hai ancora le idee chiare? Contattaci e ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te.

 

New Call-to-action

Competenze: strategie web marketing, b2b marketing

Condividi questo articolo con i tuoi contatti:

Jessica Pignaffo

Autore: Jessica Pignaffo

Inbound Specialist
Estrosa e determinata, insegue tutto ciò che è creativo ed è sempre alla ricerca di nuovi progetti da raccontare.

CI PRESENTIAMO

Bizen, digital agency fondata nel 2007, affianca gli uffici marketing nella definizione e gestione di un piano digital marketing con l'obiettivo di valorizzare il brand online e attirare più contatti, ma quelli giusti.

Abbracciamo il cambiamento e ci lasciamo contaminare da idee ed esperienze, per delineare nuovi percorsi digitali che conquistano l’utente e costruiscono relazioni di valore.

CONDIVIDI

NEWSLETTER